carico foto...
...

LE BAITE E LE MALGHE

LA MAGNIFICA REGOLA  SELVA DI CADORE E PESCUL

Parte del patrimonio regoliero le baite o casere e malghe sparse tra i boschi e i pascoli della Val fiorentina rappresentano non solo un esempio di architettura rurale ma ci danno anche utili informazioni rispetto a come veniva utilizzato il territorio dai nostri avi. Accanto alle baite e alle Casere sotto descritte che si presentano ancora in buono stato vanno ricordate le strutture crollate sotto le intemperie o non più utilizzate tra queste: il Tabie dele Ordene, il Tabie de Val Zonia, il Tabie dei Foscac, el Tabie del Baro.

 

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, solo per fini tecnici e statistici.
Chiudendo questo avviso, proseguendo la navigazione, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque elemento si acconsente al loro impiego.
Per ulteriori informazioni consultare l'informativa